Moon e il suo Ego

Post 6

So di essere particolarmente autoreferenziale in questo blog. So anche che con molta probabilità resterò un granellino di sabbia sepolto sotto ad altri mille. Ma la mia è questione di Ego e di scrittura, tra le altre cose.

Qualche tempo fa pensavo a cosa mi manca davvero per fare la scrittrice. Insomma, conosco l’italiano meglio di altre persone, sono abbastanza precisa nella scelta delle parole, ho studiato a fondo interi manuali di scrittura creativa, conosco le storie degli scrittori che più ho amato, riconosco uno stile creativo da uno classico, so cosa occorre a una storia perché sia tale… eppure. Eppure mi sento bloccata. E non è il blocco dello scrittore, perché io non lo sono. È il maledetto Censore. Ora, questo essere infimo, brutto come il peccato, infingardo e traditore, riesce a far presa su di me perché non ho un’ Egosfera che staziona sopra la mia testa come l’astronave madre di Indipendence day. Il mio Ego è ridotto ai minimi termini per i motivi più vari e che non mi metterò certo qui a elencare. Ho il tatuaggio di Loser sulla fronte come la povera Drew Barrymore in Mai stata baciata. Me lo sono tatuata da sola, in tanti anni di perversa autodistruzione e qualcuno ha sempre contribuito a rendere visibile l’inchiostro. 

Quindi sto tentando di rimpolpare il mio Ego, vomitando a caso la mia vita, esternato quello che sono, mostrando al mondo che sì, Moon ce la può fare! È un po’ autoconvincersi e un po’ ingannarsi, che poi sono la stessa cosa.  

Certo è che il mio Ego (lo tratto con le maiuscole, che se lo merita, oppure io mi sto autoconvincendo che se lo merita) viene stroncato quando, come ieri, il mio TDL viene a mangiare al ristorante dove lavoro con la DSV (Donna della Sua Vita). Che gesto infimo. Che delicatezza ridotta allo zero assoluto. Che infamia. Che… non ho più Che da aggiungere. Mi chiedo come abbia potuto farmi questo. Insomma, oggi sei un TDL diverso, un Testa Di Legno. Ma non ci hai pensato? Immagino di no, e questo mi fa pensare di essermi innamorata proprio dell’uomo sbagliato. Ma siccome sono una giustificazionista, lo sono da sempre, ho sempre giustificato anche il mio ex, che dopo due anni continua a mandarmi messaggi di minacce, giustifico mia madre che se ne è andata di casa quando ero piccola, giustifico il mio primo datore di lavoro che mi faceva lavorare al nero e non mi pagava gli straordinari, come non posso trovare una giustificazione al TDL, di cui sono follemente innamorata? 

Ed ecco come ho ragionato (più o meno): ho conosciuto TDL perché è un cliente (più o meno) fisso del ristorante dove lavoro come cameriera; viene a mangiare lì quando è a lavoro, da solo o con alcuni colleghi; sicuramente avrà detto alla DSV che mangia spesso proprio in questo ristorante; e altrettanto sicuramente avrà giustificato questo fatto con cose tipo Si mangia benissimo, cibo ottimo, prezzo onesto, magari tralasciando il servizio eccellente tra le qualità, per non destare sospetti; magari DSV avrà pensato, Se è così eccellente perché non ci porta anche me? E avrà detto così anche a TDL, che, alle strette, non ha potuto dire di no a una cena intima con lei nel ristorante di cui dice meraviglie. Il ragionamento torna. È stato costretto dagli eventi. Non voleva ferirmi. Perché che mi feriva lo doveva sapere, dopo che io gli ho detto Quello Che Gli Ho Detto. Perché io a vederlo così, carino, con i capelli spettinati del tipo Mi sono appena svegliato anche se sono le otto di sera, proprio non riesco a tollerarlo senza che le gambe mi cedano, perché vedere lei, bellissima, elegante, al seguito, mi ha staccato quell’ala di farfalla che credevo di possedere e ora devo ricompormela da capo, come se sapessi come si fa, a farsi ricrescere un’ala! 

E l’estate sta finendo. E la leggera brezza sulla mia pelle in questa sera estiva mi fa rabbrividire. E il mio Ego sprofonda di nuovo nelle viscere della terra, spaventato, annichilito dagli eventi, turbato da una parola che stenta a capire davvero: amore. 

15 pensieri riguardo “Moon e il suo Ego

  1. Io l’ego non l’ho mai avuto.
    Ho avuto solo un forte dolore dentro che mi ha iniziato a far scrivere nel 2004.
    Io non amo molto scrivere, ne’ suonare e ne’ tantomeno disegnare ma ho sempre avuto bisogno di spalancare la mia anima affinche’ ombre e lacrime non si mischiassero alla mia vita.
    Scrivi cio’ che senti, anche la piu’ brutta.
    Piu’ tenderai a trattenerti e meno riuscirai a scrivere perche’ sarai sempre piu’ pretenziosa e severa con te stessa.
    Io molte volte sono bloccato perche’ sono pieno di rabbia e dolore e non riesco proprio a dire nulla…
    Oppure perche’ non sento piu’ le emozioni come prima.
    Sento che le cose sono piu’ leggere, troppo. Cosi’ tanto da non toccarmi.
    Bisogna riscoprirsi e riscoprire.
    Azzerarsi per ricominciare da capo

    Piace a 2 people

      1. Non so perche’ ma fin da subito ho capito che tu avevi qualcosa di piu’ rispetto a tanti altri.
        Non chiedermi il perche’ ma e’ una sensazione che ho avuto da quando ho letto il tuo primo post.
        Hai un mondo pieno di cose che aspettano solo di essere liberate. Lo sento…

        Piace a 1 persona

  2. Nella spiaggia della blogsfera, utilizzando il motore di ricerca a mo’ di metal-detector, ho rilevato facilmente l’Ego di Moon. Può nascondersi sotto migliaia di granelli, me è lì e si fa trovare.
    Essendo più un tipo da astronave madre, ora inizierei a costruirci un bel castello intorno, così che tutti possano ammirarlo, con fossato per le biglie, torri, guglie, ponte levatoio e tutto il resto. Forse è questo il tuo blog.
    Non conosco gli avvenimenti precedenti, e non ho potuto cogliere i sottointesi (TDL?), Spiega l’Ego, e le ali! (Sono sempre lì, non cadono). In un attimo dimenticherai il censore e l’idea di un TDL, qualunque significato tu voglia attribuire a questo acronimo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...