Acronimi

post 5

Diciamo che a questo punto avete un’infarinatura della mia vita, una base da cui partire, anche se non mi sono ancora presentata. Mi chiamo Moon che non è, ovvio, il mio vero nome. Mia madre è strana, ma non fino a questo punto. Questo nome me l’ha affibbiato TDL quando, un giorno, parlavo di acronimi per acronimi. Gli ripetevo la solita tiritera sul Novecento, che è il secolo degli acronimi: O.N.U., N.A.T.O, E.U.R. e chi più ne ha più ne metta. E così via gli ho snocciolato tutta una serie di acronimi che uso ogni tanto, il P.D.V. (Punto di vista) del narratore, F.S.F. (Francis Scott Fitzgerlad), D.F.W.(David Foster Wallace) e altri. Non so perché, ma gli acronimi fanno proprio al caso mio, che non ho mai tempo da perdere quando parlo di qualcosa che mi appassiona. E così lui ha risposto: tu sei M.O.O.N , Molto Ostinata O Nevrotica, oppure sei Moon, come luna, e il tuo lato in ombra non me lo mostri mai. 

Forse ora capite perché mi sono innamorata di TDL. Le donne si fanno fregare da cose come queste. Almeno. Io mi ci faccio fregare alla grande.

Il fatto che io non stia insieme a TDL, cantando canzoni mentre facciamo la doccia insieme o scrutando il cielo di Agosto per beccare una stella cadente(che io, tra l’altro, non ho mai visto in vita mia e quando la vedrò la prima volta sono certa che urlerò come una bambina, oppure diventerà il mio più grande rimpianto)  invece che scrivere su questo blog non è facile da spiegare. Oppure sì: lui ha un’altra. E non un’altra a caso, ma un’altra donna di cui è innamorato. Fine del lieto fine, tutti a casa, sarà per la prossima volta, Moon. 

Ma. 

Ma. 

Ma. 

E la vita è tutta una serie di Ma uno in fila all’altro, tipo locomotiva e vagoni.

Ma al mio cuore non gliene importa un fico secco.

Mi ero sempre chiesta come si potesse amare un uomo e non essere ricambiata. Credevo che l’amore fosse un flusso continuo tra due persone, uno scambio etico e solidale, come i prodotti della Coop, io ti amo, tu mi ami e il mio amore cresce grazie al tuo e viceversa. E poi ho scoperto che non funziona così. Funziona che tu incontri una persona che ti piace, ci parli e ti piace ancora di più, lo sfiori e senti della roba che se non avessero abolito l’elettroshock saresti convinta di essere al manicomio, lo vedi da lontano e le gambe iniziano a tremare, ci parli e il respiro fatica a uscire. E ti ritrovi al sera sotto le coperte a pensare che vita magnifica sarebbe la tua al suo fianco, che no, con una persona così la quotidianità, killer di ogni rapporto di coppia, non riuscirebbe nemmeno a fare un graffietto, che vorresti fosse il padre dei tuoi figli, che ne vorresti ancora, di figli, solo per dargli lui come padre, che una sera a casa a guadare la tv con lui seduto accanto a te sul divano potrebbe essere come scoprire che esiste Shangri-La. Insomma. Capite la follia? Capite come sono messa, maledizione? E chi non vorrebbe disfarsi di pensieri così, dopo una militanza di quarant’anni nel Partito dei Cinici? 

Ho ancora 292 giorni, mi dico. Forse qualcosa meno. Poi il mio cervello andrà automaticamente in blackout, il sistema si riavvierà, e io potrò tornare a essere una militante perfetta.

35 pensieri riguardo “Acronimi

    1. Ho evitato questo tipo di dolore per così tanto tempo… e poi è arrivato lui e c’è stata la collisione. Speravo di essere davvero anaffettiva come dice mio padre, ma si vede di no… si vede no…

      "Mi piace"

  1. PDVMSTDL: Punto Di Vista Maschile Su Tizio Della Luna: quando un uomo è innamorato di una donna non inizia una relazione (anche solo sessuale) con un’altra… semplicemente le altre non le vede.
    Almeno questo è quello che penso io.
    Se, e ripeto se, TDL, veramente innamorato della sua donna, ha avuto una relazione con te, dimenticalo prima della scadenza che ti sei prefissata, è inaffidabile.
    Poi, ogni testa un piccolo mondo, diceva mia nonna…

    Piace a 1 persona

        1. Grazie a te per l’iscrizione! Questo blog mi sta salvando la vita, devo dire. Diciamo quindi che è un piccolo cucciolo a cui tengo molto. Cerchero’ di non berciarci troppo (anche se riconosco di essere una che bercia) per non annoiarvi 🙂

          "Mi piace"

          1. Una volta mi hanno detto che sono in pratica una senza tetto, nel senso che non ho radici. E in effetti non ne ho molte, di radici. Ho un sangue che mescola varie regioni d’Italia e ho fatto più traslochi io che un facchino di professione. Ma posso dirti che in effetti, attualmente, non viviamo così lontani…

            "Mi piace"

          2. Il mio sangue mescola addirittura vari popoli, eppure non sono un gran viaggiatore. Quando devo andarmene da qua di norma mi fermo alla Liguria, perché lì c’è tutto quello di cui ho bisogno. Magari migliorerò in futuro. Buona Domenica! 🙂

            "Mi piace"

          3. Grazie ww per la tua disponibilità 🙂 in effetti mi ci sto ambientando un po’ a fatica… crepi il lupo! Oppure dovei rispondere qualcos’altro, mi pare di aver letto in rete… ma io sono una classicista(che è sinonimo di vecchia e pigra)

            "Mi piace"

          4. Seconda coincidenza sorprendente: siamo entrambi fiorentini “meticci”, e siamo anche entrambi classicisti. Hai fatto Lettere antiche anche tu?

            "Mi piace"

          5. Complimenti: prendere un diploma di qualsiasi tipo è motivo di orgoglio, ma prenderne uno di liceo classico è davvero un’impresona! 🙂 Mi ha fatto molto piacere parlare con te, quindi spero di risentirti presto, sul mio blog, sul tuo o per mail! 🙂

            Piace a 1 persona

    1. Già… Io pensavo di averla, l?immunità. Invece… Mi sa che il vaccino me lo dovrò fare. E farà male (un po’ come quello per il Pappilloma virus che ha fatto mia figlia: non la smetteva di lamentarsi)… Grazie di essere passata/o Emozioni (scusa, non mi ricordo se sei un O o un A. Ora controllo)

      Piace a 1 persona

  2. Amare un uomo e non essere ricambiata. Credo che ci siamo passate un pò tutte almeno una volta. Cosa ancora peggiore se lui ha pure un’altra e la ama. Dunque mettici sopra non una pietra ma una roccia e fatti del bene. Tirna alle tue passioni di bambina, torna a te stessa, scopri altre cose nuove, viaggia e vedrai che ti si aprirà una porta invisibile 😊

    Piace a 1 persona

    1. Attenzione attenzione… ecco che scrivo la str&@# del secolo, un atto di ingenuità assoluta, la supervalutazione delle piccole cose: e se invece non fosse proprio non ricambiato? (Ecco, ora sono pronta al massacro da parte dei realisti…)

      Piace a 1 persona

      1. A volte vediamo segnali dove non ci sono e segni d’amore in gesti che non hanno quel significato. Se vuoi capire meglio leggiti “Donne che amano troppo””di Margaret Atwood e troverai la tua storia spiccicata là dentro. Illudersi non fa bene.

        Piace a 1 persona

        1. Era nella mia lista già da molto quel libro. vedrò di leggerlo. grazie. Non è che voglio illudermi…solo che non voglio disilludermi subito subito. L’amore così nella mia vita non c’è mai stato. So che dovrò venire prima o poi a patti con la realtà, ma per ora posso sognare ancora un po’? La sveglia ancora non deve suonare…

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...